Written by Matteo L

Giornata Internazionale dei Musei (International Museum Day)

Ogni anno, dal 1977, ICOM (International Council of Museums) organizza a livello mondiale la Giornata Internazionale dei Musei (International Museum Day – IMD), selezionando di volta in volta un tema specifico.

I Musei che partecipano all’iniziativa programmano eventi innovativi e attività inerenti al tema prescelto e coinvolgono il proprio pubblico, evidenziando l’importanza del ruolo dei Musei come istituzioni al servizio della società e del suo sviluppo.

Organizzati ogni anno attorno al 18 maggio, gli eventi e le attività programmate per celebrare questa ricorrenza hanno l’obiettivo di creare consapevolezza del fatto che, i Musei sono un importante mezzo di scambio culturale, arricchimento delle culture e sviluppo di comprensione reciproca, cooperazione e pace fra i popoli.

Ma cos’è ICOM? È l’acronimo di International Council of Museums ed è l’organizzazione internazionale dei musei e dei professionisti museali impegnata a preservare, ad assicurare la continuità e a comunicare il valore del patrimonio culturale e naturale mondiale, attuale e futuro, materiale e immateriale. ICOM è associato all’UNESCO e gode dello status di organismo consultivo presso il Consiglio Economico e Sociale delle Nazioni Unite (ECOSOC). È proprio questa importante organizzazione internazionale a fornirci la definizione di museo:

Il museo è un’istituzione permanente, senza scopo di lucro, al servizio della società, e del suo sviluppo, aperta al pubblico, che effettua ricerche sulle testimonianze materiali ed immateriali dell’uomo e del suo ambiente, le acquisisce, le conserva, e le comunica e specificatamente le espone per scopi di studio, educazione e diletto.

Da questa definizione emerge con forza il compito didattico, educativo e ludico che questo istituto culturale svolge nella nostra società e, mai come in questo anno di prolungate chiusure dei musei di tutto il mondo a causa della pandemia Covid-19, ci siamo resi conto della loro importanza.

Infatti, ogni volta che varchiamo la soglia di un museo entriamo in contatto con le nostre radici, ci emozioniamo di fronte alla bellezza di un’opera d’arte o a una testimonianza storica del nostro passato vicino o lontano, impariamo qualcosa di nuovo sui misteri della natura, incontriamo civiltà lontane nel tempo e nello spazio; insomma, prendiamo coscienza del nostro passato, per capire il nostro presente e per progettare meglio il nostro futuro.

Il nostro Professore di Arte e Immagine Matteo Fioravanti

Troppo spesso abbiamo dimenticato e trascurato l’enorme patrimonio museale europeo e italiano e, ancora più spesso, quello a noi più vicino…è giunto il momento di riappropriarci di queste realtà culturali, visitandole e vivendole.

L’augurio è che con il prossimo anno scolastico 2021-22, ci si possa mettere finalmente alle spalle il Covid-19 e che siano nuovamente possibili le uscite didattiche e i viaggi di studio e che i musei possano tornare centrali nella programmazione didattica e nell’azione educativa del nostro Istituto. Noi siamo pronti!

Per festeggiare questo giorno molto importante Genova ha deciso di illuminare la lanterna di azzurro, mi raccomando stasera osservala!!!

Alcuni link utili:

https://www.beniculturali.it/

https://www.museidigenova.it/

http://www.visitgenoa.it/

Written by Matteo L

Giornata della Terra

La Giornata della Terra cade oggi, 22 aprile, ed è l’occasione in tutto il mondo per riflettere sull’ambiente e l’ecologia, in cui vengono affrontati temi come il riciclo e il riuso, la deforestazione e la riduzione delle emissioni.

Ad ogni anno viene assegnato un tema specifico, attorno a cui girano le iniziative principali, e quest’anno toccherà al ripristino degli ecosistemi in pericolo.

La deforestazione per produrre legna o per creare nuovi campi coltivabili è infatti diventato un problema che non può più essere ignorato. Il trend va invertito e si parla così di riforestazione e rewilding, cioè la ricostruzione di ecosistemi in cui animali e piante possano vivere senza l’ingerenza umana, tramite la ricostruzione di infrastrutture naturali e ambienti.

La data del 22 aprile è stata scelta come Earth Day per ricordare un grave disastro ecologico: la fuoriuscita di una grande quantità di petrolio in California. La ricorrenza è stata istituita nel 1970 ed oggi sono quasi 200 i Paesi del mondo che vi aderiscono con iniziative di vario genere.

Nel nostro piccolo , in coerenza con lo slogan dell’anno scolastico e con alcuni obiettivi dell’agenda 2030 le Maestre dell’infanzia hanno proposto un laboratorio ai nostri bambini più piccoli, il risultato lo potete vedere con i vostri occhi!!!

Gli album dell’evento sono visionabili ai seguenti link:

Sezione Primavera: https://photos.app.goo.gl/3paM62PDVTGRaTPf9

Sezione Infanzia : https://photos.app.goo.gl/bNer9N4Eqg3J88Qw9

La redazione dello Champagnat

Written by Matteo L

LA REGOLA DEL 10

Gentilissima famiglia,

tanto si parla in questo periodo di regole, resilienza, chiusure e quant’altro … talvolta anche l’ambiente scolastico diventa quasi un ostacolo da affrontare (mascherine, igienizzazione, regole, regole, regole)…..coloro che hanno dimostrato una resilienza incredibile sono proprio i ragazzi che sono diventati dei fuoriclasse… e allora non poteva mancare l’organizzazione di un progetto in collaborazione con la Squadra di calcio Virtus Entella che entra nelle scuole con “La regola del 10”.

Il 10 nel mondo del calcio ha un significato ben preciso, di solito lo si associa ad un fuoriclasse, quel giocatore in grado, con il suo estro, di decidere l’esito delle partite più belle.

Troppe volte in questo ultimo anno i nostri ragazzi hanno vissuto e vivono una realtà al di sotto dei propri sogni e questo non poteva fare altro che stimolarmi a studiare qualche cosa che potesse rafforzare i nostri studenti…. ecco il Numero 10 per ognuno di loro sulle loro spalle per vederli più forti che mai.

Domani la prima sessione dalle 10 alle 11,30, l’incontro sarà tenuto dal Dott. Simone Famà ,membro dell’ Entella Academy e responsabile del progetto e Mister Livio Ghisi, allenatore dell’eccellenza femminile della Virtus Entella oltre che referente per i progetti scolastici della FIGC.

La seconda sessione sarà pratica, all’aperto venerdì 23 aprile.

Perchè lo Champa c’è!!!!!!

Un abbraccio con la stima e affetto di sempre.

Preside Nadia Perazzo

Written by Matteo L

SUMMER CAMP 2021

Non possiamo andare in Inghilterra… l’Inghilterra viene da noi.

L’estate si avvicina e quindi… fermati un attimo.. stop & go e vieni a rivivere l’atmosfera di un College britannico all’interno dell’Istituto Champagnat.

La scuola organizza in collaborazione con l’organizzazione anglosassone St. Peter’s, da oltre 20 Anni membro dell’Associazione Internazionale EALTA, il Summer Camp 2021 per continuare a promuovere l’integrazione della lingua Inglese nella vita quotidiana dei nostri Bambini.

Siete tra i 3 ai 13 anni? Wake up….. and…..join us…..

Due, tre, quattro settimane di didattica, divertimento puro, role play, giochi, vocabulary, un tema diverso ogni settimana….

Perché scegliere un Summer Camp diverso? Tanti possono essere i motivi che credo si possano riassumere in:

migliorare la resilienza, distogliere i bambini dagli schemi, promuovere la loro crescita rendendoli ancora più autonomi e rafforzare il loro senso di rispetto, ascolto, inclusione.

Contattaci per chiederci informazioni e… non te ne pentirai!!!!

tel. 010-31.11.05

cell.392-18.61.366

mail: direzionesecgenova@maristimediterranea.com

NO CHAMPA NO ENGLISH.

Ti aspetto con il sorriso di sempre.

La Preside Teacher Nadia

Written by Matteo L

PROVE INVALSI

Gentilissima Famiglia,

Si comunica che a partire da martedì 20 aprile p.v. si svolgeranno le Prove Invalsi per la classe terza della scuola secondaria di 1 Grado, così come da calendario sotto riportato.

I ragazzi divisi in due gruppi effettueranno le prove in sala computer assistiti da insegnanti che avranno il compito di sorvegliare e fornire indicazioni sulle consegne e sulle modalità di svolgimento.

Nel caso che la situazione epidemiologica impedisca il regolare svolgimento delle prove così come da calendario predisposto si provvederà a far slittare le date di settimana in settimana fino all’individuazione di un periodo di fattibilità sempre e comunque all’interno della finestra ministeriale che quest’anno si prolungherà se necessario oltre maggio. Ricordiamo che per l’ammissione all’esame di Stato quest’anno la normativa non rende obbligatorio lo svolgimento delle prove invalsi.

In caso di assenza dell’alunno si proverà a individuare una nuova data di somministrazione solo se la situazione e il calendario lo permetteranno.

Seguono indicazioni specifiche per alunni con Bisogni Educativi Speciali (D. lgs. 62/2017 art. 7) Hanno diritto a una modalità di svolgimento con misure compensative o dispensative, gli studenti con:

1. disabilità certificata

2. certificazione di DSA Gli alunni Diversamente Abili (L.n.104/1992) possono avvalersi di misure compensative.

Inoltre, sempre se previsto nel PEI, possono essere applicate le seguenti misure dispensative:

● esonero da una o più Prove INVALSI

● esonero da una delle due parti – ascolto o lettura – della Prova di Inglese.

Gli alunni con DSA (L. n. 170/2010) partecipano alle Prove INVALSI secondo le modalità previste dal proprio Piano Didattico Personalizzato. Nel caso della Prova di Inglese, se il PDP prevede l’esonero dalla prova scritta di lingua straniera o dall’insegnamento della lingua straniera, lo studente con DSA non svolge la prova di lettura o di ascolto oppure l’intera Prova nazionale. Quindi, gli alunni con DSA possono NON svolgere o solo in parte la Prova di Inglese SOLO SE previsto già nel PDP.

Divisione degli studenti nei gruppi

GRUPPO AGRUPPO B
CantelliBruno
ColaciCasalino
CostabelComisi
CumanGatto
De AngelisLupo
DefilippiMileto
DufourToma
GallinaLlarena
GhafourianPallotti
Gherardi M.Mariotti
Gherardi N.Torre
GrassoToselli

Calendario Prove Invalsi

Inglese (durata 45′ reading – 30′ listening)

Martedì 20 Aprile 14.30 – 15.45 Gruppo A
Martedì 20 Aprile 15.45 – 17.00Gruppo B

Matematica (durata 100′)

Martedì 27 Aprile 14.30 – 16.10 Gruppo A
Martedì 4 Maggio14.30 – 16.10Gruppo B

Italiano (durata 100′)

Martedì 11 Maggio14.30 – 16.10Gruppo A
Martedì 18 Maggio 14.30 – 16.10Gruppo B

Si ricorda che tutti gli studenti DSA hanno diritto a 15 minuti aggiuntivi ad ogni prova di cui l’orario soprastante non tiene conto e risulta essere puramente indicativo.

La Preside Prof.ssa Perazzo N.

La responsabile INVALSI Prof.ssa Marante S.

La redazione dello Champagnat

1 2 3 4 34