Written by Nadia Perazzo

Champagnat – SCUOLA COVID FREE

Sono passati alcuni mesi, ma sembra un secolo fa … che non sediamo più ai banchi di scuola della nostra scuola, che non scriviamo sulla lavagna di ardesia o riaccendiamo la LIM, guardandosi negli occhi, temendo un’interrogazione, un voto o semplicemente “una sgridata”.

Da quel 5 marzo, cioè da quando hanno chiuso le scuole e sono entrate in vigore le restrizioni che hanno dato inizio alla quarantena, è passato tanto tempo. Gli alunni hanno confessato che erano contenti perché potevano riposarsi qualche giorno ma via via che il lockdwon prendeva forma, sono diventati tristi perché non potevano più incontrare amici, insegnanti, preside. Sono stati dei mesi difficili e brutti: non siamo più usciti di casa, la maggior parte dei negozi e delle altre attività erano chiusi per il lockdown e non potevamo neppure andare a trovare i parenti. Quanto ci sono mancati nonni, zii e cugini!”. E nel veder scorrere immagini terribili in tv, “con tutto quel dolore e quella paura la scuola ci mancava sempre di più”.

Ed ora… eccoci nuovamente qui!!!!. Di fronte all’entrata del nostro istituto, del nostro CHAMPA, perché noi a scuola ci vogliamo tornare, anche se con la mascherina, anche se dovremo entrare dopo esserci disinfettati le mani.

Pensiamo all’emozione che proveremo quel giorno appena rivedremo tutti e tutte… e sarà bellissimo!”. Abbiamo una data … il 14 settembre… data in cui si spera di ritornare alla routine, alle lezioni dal vivo, ai progetti lasciati a metà o nel cassetto, risentire l’atmosfera calda, viva delle aule e dei corridoi scandita dalla campanella al cambio d’ora.

Tante sono le norme, tante sono le linee guida ma lo CHAMPA C’E’ più compatto che mai, più unito che mai per far si che quel primo giorno di scuola sia veramente il PRIMO GIORNO DELLA RINASCITA.

Lo faremo in sicurezza, gli spazi non mancano, tante sono le idee ed i progetti  e non sarà una mascherina od una sanificazione a rovinare il pensiero del Primo giorno. Perché la nostra scuola, lo CHAMPA non è solo trasmissione di conoscenze ma è luogo della prima socializzazione, è il luogo dove si imparano le regole sociali ed in cui, fuori dalle famiglie, voi Ragazzi imparate per tentativi ed errori a relazionarvi con gli altri, imparate  l’amicizia, la solidarietà, la competizione, l’invida, l’affetto…il nostro CHAMPA è il luogo in cui si trasmettono i valori fondanti della propria comunità, la nostra comunità.

Noi ci siamo….. ad attendervi  con il sorriso più bello nella NOSTRA SCUOLA COVIDFREE.

Nadia Perazzo

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.