Written by MB

Circolare di benvenuto

Gentilissime famiglie dello Champagnat,

Del Liceo Scientifico,

permettetemi di rivolgere a voi e ai vostri figli un saluto ed un augurio non scontato all’inizio di questo nuovo anno scolastico. Inizia (o continua) per gli alunni un cammino di crescita ed educazione che oltre a essere culturale, intende introdurli alla realtà così complessa e instabile, ma allo stesso tempo ricca di possibilità e di scelte da affrontare con decisione e apertura. Il Liceo cercherà di fornire con responsabilità e grandi aspettative tutti i mezzi e le strategie di crescita per i vostri ragazzi.

Un benvenuto alla classe prima che, guidati dalla loro tutor professoressa Bisio, con trepidazione ho visto raggiungere questa mattina i loro banchi. Bentornati ai ragazzi di terza e al loro tutor, professor Aldo Piana, iniziano il triennio e avranno nuovi docenti e nuove materie che apriranno i loro orizzonti. Ai ragazzi di quarta e alla loro tutor professoressa Mistrali, auguro uno studio sereno e la capacità di fare esperienze costruttive, specialmente nel campo dell’alternanza scuola lavoro e in altre attività formative. Ai 20 alunni di quinta, e alla loro tutor professoressa Pedrucci, rivolgo una parola di incoraggiamento per un anno che sarà decisivo per le loro scelte e il loro futuro, essendo l’ultimo di questo ordine di studio.

A tutti, alunni, docenti, famigliari, come a me stesso, chiedo entusiasmo, serietà, capacità di accettare le sfide e di accogliere tutte le persone con rispetto ed empatia: il clima che si respira al Liceo passa quasi senza accorgersene in tutti gli altri ordini di studio.

Della scuola media,

anche a voi e ai vostri figli un saluto ed un augurio. Che la trepidazione, la curiosità, la voglia di scoprire cose nuove di questi primi giorni sia un motore che resti acceso tutto l’anno.

Prima di tutto un benvenuto alle famiglie di prima media, sia a quelli che provengono dalle nostre elementari e che così rinnovano la loro fiducia in questa scuola marista, sia ai bambini e alle famiglie che varcano per la prima volta la soglia dello Champagnat. Auguro a tutti voi di trovare, ed aiutare a costruire, una scuola libera, aperta, inclusiva e rispettosa. Nella nuova classe i vostri figli incontreranno molti docenti, la maggioranza si era già presentata durante l’anno passato, la professoressa Alberta Lovesio, docente di Italiano, Storia e Geografia, nonché tutor e coordinatrice della classe, si incorpora quest’anno nella nostra comunità educante e potrà presto essere conosciuta ed apprezzata da tutti voi.

Alla classe seconda, che si accresce fino ad arrivare al numero dei Comandamenti, auguro di continuare con quella buona educazione, attenzione e voglia di imparare che li contraddistingue: il cammino di seconda media non è solo una fase delicata di passaggio verso una nuova consapevolezza: può essere un tempo in cui seminare idee e valori che rimangono per sempre. Fra questi valori sottolineo l’apertura a tutti i compagni, vecchi e nuovi, specialmente in queste prime settimane, perché si sentano in famiglia con ciascuno di voi. Il vostro tutor, il  professor Ravettino sarà esperto ad aiutarvi a superare le difficoltà tipiche della vostra età e nell’insegnarvi ad aprire sempre più a vostra mente (e il vostro cuore).

I ragazzi di terza media, esattamente come il loro preside, affrontano il terzo anno in questo ordine di scuola, sono ora i più grandi del secondo piano e hanno, quindi, gravi responsabilità, per non parlare dell’esame rinnovato che affronteranno a giugno. La loro tutor, la professoressa Picardi, in quest’ultimo anno ritornerà ad insegnare loro anche storia e geografia, avrà quindi il tempo, la pazienza e la tenacia di accompagnarli verso un livello più maturo e consapevole di scelte e comportamenti.

Il Consiglio dei Docenti e la scuola per questo nuovo anno scolastico hanno stabilito la frequenza obbligatoria di un solo pomeriggio, il martedì dalle ore 14,50 alle 16,30, questo pomeriggio rientra nelle 32 ore obbligatorie della settimana. Tutti gli altri pomeriggi, con lo stesso orario, è possibile frequentare lo studio assistito, attiro però da subito l’attenzione che da quest’anno lo studio dell’informatica è un laboratorio pomeridiano, non obbligatorio, ma vivamente consigliato, per essere precisi la seconda e terza media ce l’avranno rispettivamente, dalle ore 14,50 alle 15,40 e dalle 15,40 alle 16,30 del lunedì, la prima media dalle ore 14,50 alle 15,40 del giovedì.

Concludo l’augurio con un avviso importante per le famiglie della Secondaria di primo e secondo grado (medie e liceo) :

tutti voi genitori siete caldamente invitati ad incontrarvi per eleggere i rappresentanti e per ascoltare le prime notizie ed indicazioni da parte dei tutor di classe

mercoledì  20 settembre, alle ore 17,00

inizialmente tutti insieme,   per una breve presentazione dell’anno da parte mia nel teatrino del primo piano e poi nelle classi dei vostri figli al primo e al secondo piano per parlare con i tutor e procedere all’elezione dei rappresentanti dei genitori.

Per le famiglie della scuola Primaria 

Grazie a tutti voi per dare alla scuola l’onore e l’opportunità di collaborare all’educazione, alla crescita, allo sviluppo morale ed intellettuale dei vostri bambini, le maestre, il maestro, gli insegnanti di Inglese e i responsabili dei laboratori cercheranno di essere all’altezza di questo compito. Anche voi, genitori della primaria, siete invitati a parlare con il corpo insegnante nella

sessione plenaria di Mercoledì 20 settembre alle ore 15,00, al terzo piano

Cominciamo, allora, questo anno scolastico sapendo tenere fede al motto e slogan scelto dalle opere mariste europee:  Muoviti! Ricordando il sogno di Champagnat, iniziato 200 anni fa’, continuiamo a mettere le nostre migliori energie, cuore, mente e fantasia al servizio discreto ed ordinario dei nostri ragazzi.

Buon anno scolastico.

Fratel Massimo Banaudi

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *